Skip to content

Puede ser que la vida me guíe hasta el sol…

venerdì 21 marzo, 2008.

laurea180308.jpg

Cari lettori e amici,

è finalmente finito un lungo periodo che durava all’incirca da Natale. Un periodo in cui una buona parte delle mie attività extra universitarie hanno subito un rallentamento. Fra queste ovviamente le mie letture e, di riflesso, l’edizione di nuove recensioni per questo sito. Ad ogni modo, ho continuato a scrivere e nello specifico ho trattato di alcuni film, usciti recentemente, ispirati a romanzi che non ho avuto la fortuna di leggere. In questo periodo ho raggiunto nuove vette nelle statistiche di visite (che rimangono l’unico indice dell’interesse accordato agli argomenti trattati, dato che purtroppo i commenti languono), e la recensione sui generis di Into the Wild credo rimarrà a lungo l’articolo più letto del blog. Ho aggiunto anche alcuni accessori come i feed qui affianco, ma soprattutto il tasto PDF per poter leggere gli ultimi articoli comodamente off-line.

Nel frattempo però, come avrete capito, ho scritto la mia tesi di laurea e alla fine martedì 18 sono riuscito a laurearmi. Non voglio parlare di traguardo (nella vita credo esistano solo traguardi volanti), ma di tappa, importante certo, che sento di aver già messo alle spalle. Adesso spero di poter dedicare un pò di tempo a me stesso e quindi rinnovare il mio impegno in EremoLetterario (a proposito per Pasquetta è in programma una gita agli eremi abruzzesi).

Aggiungo questa foto, suggestiva e particolarmente allusiva, che mi ritrae in Piazza Santo Stefano a Bologna all’uscita del Dipartimento di Storia. Il titolo di questo post è la strofa di una canzone di El Canto del Loco intitolata Puede ser del disco A Contracorriente. Oltre ad essere particolarmente indicata, mi ha accompagnato nei miei forse ultimi giorni da studente…

Annunci
4 commenti leave one →
  1. tappo permalink
    giovedì 27 marzo, 2008. 19:01

    ciao, sono il tappo della bottiglia che te sei scolato in p.zza S.Stefano, sono passato dall’esosfera alla blogosfera per lasciarti un saluto, sono partito come un maleducato senza dir nulla, e senza nemmeno complimentarmi con te. Inoltre ti ringrazio, da queste parti non si sta poi tanto male!
    besos

  2. giovedì 27 marzo, 2008. 22:13

    Si infatti, per un attimo siamo rimasti tutti con il naso all’insù nell’attesa di un tuo ritorno. Dalla fretta che avevi si direbbe che ti attendeva un impegno importante, comunque saperti in buona salute mi conforta e appena posso lo dirò anche a quelli che sono rimasti ad attenderti in Piazza.
    Dalla blogosfera per ora è tutto…
    a presto

  3. venerdì 4 aprile, 2008. 22:48

    ma congratulazioni!!!!!!!!!…E che eleganza, è un piacere scoprire che dietro questo intellettualissimo blog c’è una persona (sembra simpatica) in carne ed ossa 😉

    Auguri, auguri, auguri

  4. sabato 5 aprile, 2008. 12:46

    Grazie, grazie, grazie! Si nelle occasioni importanti è giusto manifestarsi. Si, si dietro questo blog c’è una persona in carne ed ossa (il mago di Oz!) :-), anche se mai così elegante!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: