Skip to content

Firmin & Rats

domenica 20 luglio, 2008.

Ascoltate: <<Insomma, tanto s’impigliò nella cara sua lettura che passava le notti, dalle ultime alle prime luci, e i giorni, dall’albeggiare alla sera, a leggere. Cosicché per il poco dormire e per il molto leggere gli si prosciugò il cervello, in modo che venne a perdere il giudizio. Col senno ormai bell’ e spacciato, gli venne in mente pertanto il pensiero più bislacco che mai venisse a pazzo al mondo; e fu che gli parve opportuno e necessario, sia per maggiore onore suo come per utilità da rendere alla sua patria, farsi cavaliere errante>>. Guardatelo, il Cavaliere dalla Trista Figura: fatuo, cocciuto, clownesco, ingenuo sino alla cecità, idealista sino al grottesco – e chi è costui se non la sintesi di me stesso? La verità è che non sono mai stato a posto con la testa. Solo, non combatto contro i mulini a vento. Faccio di peggio: sogno di combattere contro i mulini a vento, muoio dalla voglia di combattere contro i mulini a vento, e talvolta, persino immagino di avere combattuto contro i mulini a vento.

Sam Savage, Firmino, Einaudi Stile Libero

Non mangiano
Non dormono
Non si nutrono
Non si agitano
Mostrano le gengive quando
Si lamentano e squittiscono
Leccano via lo sporco dai piedi
Di qualche potente
Non spingono
Non si affollano
Si uniscono finché non fanno
Troppo rumore…

Rats, Pearl Jam Versus

Annunci
3 commenti leave one →
  1. venerdì 1 agosto, 2008. 19:36

    Direttore è in ferie a Miami Beach?
    Aggiorni il suo blog, che mi sembra un vicolo cieco della letteratura.
    Buone vacanze.

  2. domenica 3 agosto, 2008. 4:35

    Caro Marfisi e cari lettori,
    gli italiani sono o non sono un popolo di vacanzieri? E i miei lettori?
    Questa è la mia prima estate in città e, proprio come nei film di Nanni Moretti, sono incappato in una sorta di torpore da afa o per meglio dire di apatia intellettuale. Come già Le avevo confidato nel nostro ultimo incontro, sulla mia scrivania giace parecchio “materiale sporco”, mi permetta la citazione. Ma come Lei mi insegna, i blog moribondi non interessano nessuno (nemmeno i loro autori!). Per questo motivo mi sento di tranquillizzare innanzi tutto me stesso, che in vacanza non sono mai andato, annunciando il prossimo post per lunedì 4.
    Niente Miami Beach quindi, solo un rallentamento estivo, un fisiologico scartamento ridotto. Gli internauti leggano il loro libro sotto l’ombrellone, qui li attende una recensione (la rima non è voluta e non ho a cuore di eliminarla)!
    Dalla deserta metropoli estiva.
    EDN

  3. anlexiang permalink
    mercoledì 6 agosto, 2008. 20:54

    Per il coordinatore di Eremo Letterario consigliamo il film “Domenica d’agosto” di Luciano Emmer per crogiolarsi adeguatamente nel pomeriggio assolato di un qualunque weekend bolognese da qui a fine mese…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: