Skip to content

Chi non vincerà

sabato 2 ottobre, 2010.

Come ogni anno si scatena – in vista dei Nobel per la letteratura – un fiume di parole sui possibili candidati. La cosa si fa ancora più divertente con le previsioni dei bookmaker inglesi, da sempre sensibili alla letteratura. Normalmente è una lista di sconosciuti/e e – sempre normalmente – tale è anche il prescelto/a.

“Nel 2009 il premio venne assegnato, tra la sorpresa generale, a Herta Muller, 57 anni, scrittrice tedesca nata in Romania, perseguitata al tempo della dittatura comunista di Ceausescu.”

Il 7 ottobre l’Accademia Svedese assegnerà il prestigioso riconoscimento a uno dei seguenti scrittori con rispettive quote.

  • Tomas Tranströmer 5/1
  • Adonis 8/1
  • Ko Un 8/1
  • Adam Zagajewski 8/1
  • Haruki Murakami 11/1
  • Assia Djebar 15/1
  • Umberto Eco 15/1
  • Joyce Carol Oates 18/1
  • Philip Roth 18/1
  • Thomas Pynchon 18/1
  • Michel Tournier 18/1
  • Margaret Atwood 18/1
  • Alice Munroe 18/1
  • A.S. Byatt 18/1
  • Antonio Tabucchi 20/1
  • Claudio Magris 22/1
  • Don DeLillo 22/1

Considerando che lo scorso anno Herta Muller era quotata 50/1, se dovessi scommettere 5 €, punterei su Mario Vargas Llosa, lo scrittore peruviano è dato a 45/1. Ne vale la pena.

The poetry top-heavy list also suggests that poetry is in the air: I can’t imagine poets make up the entire shortlist, but I’d guess they are well-represented — better than usual.
And, being suspicious, I think the odds on Amos Oz and Mario Vargas Llosa are too good to be true; at those odds that is where I’d be putting some of my money.

the Literary Saloon the literary weblog at the complete review

Annunci
4 commenti leave one →
  1. mercoledì 6 ottobre, 2010. 13:32

    Bisognerebbe vedere l’impegno politico dei candidati e il riflesso di tale impegno nelle loro opere.
    Negli ultimi anni ci sono state molte sorprese per quanto riguarda la scelta del vincitore, anche se ci sono nomi appetitosi nella rosa che ha pubblicato il Corriere delle Letterature.
    Eco, Pynchon, Roth, lo stesso Vargas Llosa: se uno di loro dovesse vincere ci sarebbe un grande incremento di vendite di libri.

    • mercoledì 6 ottobre, 2010. 22:05

      Staremo a vedere. Negli ultimi anni prosatori, più o meno noti, si sono portati a casa i 10 milioni di corone svedesi, credo sia arrivato il momento di un poeta… Il mio endorsement quest’anno, come è noto, è per Vargas Llosa. L’ultimo Nobel per la letteratura andato in America Latina e quello di Gabriel Garcia Marquez, ormai 28 anni fa.

  2. giovedì 7 ottobre, 2010. 14:02

    Direttore
    lei è un portento!
    Dovrebbe puntare sulle scommesse online piuttosto che sui libri…
    Complimenti!
    Scappo il libreria a comprare i libri del nuovo Premio Nobel…

    • giovedì 7 ottobre, 2010. 19:42

      Fortuna e coincidenze… Comunque si, date le quote avrei dovuto scommettere i miei danari.
      Ad ogni modo consiglio di iniziare con La città e i cani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: