Skip to content

Sono stati commessi degli errori (a cui si può ovviare)

mercoledì 4 maggio, 2011.

E allora smise di guardare i suoi occhi e cominciò a guardarvi dentro, ricambiandone lo sguardo prima che fosse troppo tardi, prima che quel legame tra la vita e l’aldilà andasse perduto, e le mostrò tutta l’abiezione che aveva dentro, tutto l’odio moltiplicato di duemila notti solitarie, mentre entrambi erano ancora in contatto con il vuoto in cui la somma di tutto ciò che avevano detto e fatto, di tutto il dolore che avevano inflitto, di tutte le gioie che avevano condiviso, pesava meno di una minuscola piuma nel vento.

– Sono io, – disse lei. – Solo io.

– Lo so, disse lui, e la baciò.

Jonathan Franzen, Libertà, Giulio Einaudi editore, Torino, 2011, p. 619.

Dendroica cerulea

Annunci
2 commenti leave one →
  1. Milton Vieira de Mello permalink
    sabato 21 maggio, 2011. 0:36

    Uff… Ancora con queste recensioni “acchiappa contatti”! Eremo non dovrebbe scrivere di libri pubblicati dalle majors dell’editoria. Perchè, o Eremo, non ti occupi di autori che scrivono per Iperborea E/O o Minimum Fax?

    • sabato 21 maggio, 2011. 1:18

      Potrei rispondere con un: “si legge un po’ quello che passa il convento”, ed in effetti è così. Non potevo esimermi dalla citazionona sul superatteso megaromanzo. Ad ogni modo la recensione non è uscita dal mio petto, e forse non uscirà. Attendo che giovani case editrici si facciano avanti e mi mandino le loro prossime pubblicazioni. Il mio acchiappa contatti non è certo il libro più discusso della rete, troppo rumore… A Mountain View sanno come indirizzare chi cerca il miglior libro 2011

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...