Skip to content

Lui è tornato

martedì 3 dicembre, 2013.

Lui è tornato, Timur Vermes

“Naturalmente,” approvai. “Ogni essere umano razionale deve perseguire i propri obiettivi con tutte le sue forze, meglio ancora: con fanatismo. I deboli compromessi ipocriti sono alla radice di tutti i mali e…”

“Va bene, va bene,” mi interruppe il giornalaio. “Adesso mi ascolti attentamente. Domani le porterò un paio dei miei vecchi vestiti. Non c’è bisogno che mi ringrazi: negli ultimi tempi sono un po’ ingrassato e non riesco più ad abbottonarmi i pantaloni,” disse dando un’occhiata insoddisfatta alla sua pancia. “A lei, invece, andranno bene. Per fortuna non fa l’imitazione di Göering.”

“E come potrei?” dissi irritato.

Timur Vermes, Lui è tornato

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: