Skip to content

Tempi stretti

sabato 18 gennaio, 2014.

Processed with VSCOcam with f2 presetEmma pativa, si annoiava nella fabbrica; si domandava ogni quarto d’ora: rimarrò a questo posto tutta la vita? Rimpiangeva l’aria del suo paese; una notte non le bastava più per riposarsi dalla fabbrica, schiacciata sulla noia. Quando un operaio, un impiegato, per una qualunque ragione, immaginava perfettamente come la sua settimana si sarebbe svolta, come sarebbe uscito a mangiare, come sarebbe rientrato, avrebbe passato il pomeriggio e la sera, allora era in pericolo.

Ottiero Ottieri, Tempi stretti

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: